Le maestranze

L’aspetto che più sorprende nell’organizzazione del Carnevale di Sciacca è l’aggregazione di persone con talenti diversi che, nell’arco di alcuni mesi, riescono a realizzare prodotti magnifici sul piano della godibilità estetica. Pur animati dalla competitività esistente tra i vari gruppi delle Associazioni – data dalla presenza di un concorso a premi – le dinamiche all’interno dei gruppi sono quelle della massima collaborazione e partecipazione all’obiettivo comune: realizzare un carro bello nell’estetica, rifinito nella modellazione e sorprendente nei movimenti, musiche attraenti nei ritmi e negli inni, costumi nuovi e ricchi nei particolari, copioni con temi attuali e satirici. L’evento artistico coinvolge nel periodo di preparazione gente comune, artigiani ed esperti vari come musicisti, coreografi, disegnatori, tecnici del suono, disegnatori, progettisti, ceramisti, decoratori, tecnici per la meccanica dei pupi, sarti, ballerini, oltre ai tecnici per montare i carri, agli attori per la recita, ai cantanti per gli intermezzi musicali. Più di mille persone sono coinvolte ogni anno come protagonisti diretti della festa e con grande passione lavorano per diversi mesi alla sua realizzazione.